Archivio domestico


Archivio domestico

N. prodotto: 9788883141966

Disponibile

11,50
Prezzo comprensivo di IVA, più consegna


Da Domodossola a Treviso, dalle ripide montagne alla pianura scivolosa, dai contrabbandieri ai bottegai, da una società di confine in qualche modo originale e che darà vita alla Repubblica dell'Ossola, ad un conformismo omogeneizzante attorno a cliché immutabili... questa è la traccia della narrazione di un Archivio domestico dove il privilegio della memoria, resuscitato dalla scoperta dei documenti della normale quotidianità, si consuma nell'atto di scrivere per qualcuno. Dall'infanzia alla preadolescenza, dal 1935 al 1950, l'io narrante matura sullo sfondo cronachistico di un fascismo vissuto come gioco ironico, tra le macerie di un bombardamento tragico che paradossalmente lo condurrà, sfollato, nell'esaltazione dionisiaca della scoperta della natura. L'abbraccio cattolico, che si conclude nell'anno santo, segnerà la crisi dell'adolescente e della sua volontà di cambiamento. 

Cerca questa categoria: Home